Feeds:
Posts
Comments

Archive for the ‘Pasta fresca’ Category

Questo è il secondo prodotto nato dalla stendipasta esumata dalla cantina, un sapore estivo per l’ultimo pranzo in terrazza, anche se il sole, ormai debole, ci ha costretti ad un maglione di lana.
Ingredienti:
100 gr di semola di grano duro
100 gr di farina
1 uovo
1 cucchiaio di olio d’oliva
scorza di limone
1 peperone a tocchetti congelato d’estate
una cipolla fresca
100 gr di feta
Procedimento:
Impastate rapidamente le farine con l’uovo e l’olio, stendere e tagliare le tagliatelle; saltare rapidamente a fiamma alta la cipolla e il peperone in olio extravergine.
Condire le tagliatelle con la verdura e guarnire con la feta.

Here you have my second recipe with my stendipasta; This dish reminds me the summer and is perfect for our last lunch on the garden. Actually, despite the sun, I put a very warm sweater on!
ingredients:
100 gr of semola di grano duro
100 grams of flour
1 egg
1 spoon of olive oil
lemon zest
1 pepper
a fresh onion
100 grams of feta

Advertisements

Read Full Post »

Queste tegliatelle sono solo le prime della serie perchè ho recuperato dalla cantina dei miei gentori uno stendipasta Imperia!
Dopo aver visto i suoi 3 kili di acciaio trentennale, mai ossidato, ho deciso che avrei dovuto provarla.
Il risultato, dopo aver capito che il mio povero tavolo IKEA non era in grado di sopportare il morsetto dell’Imperia ed essere ricorsa ad un tavolo da esterno, è stato eccellente e la procedura abbastanza rapida.

Per condire le tagliatelle ho usato solo zucchinee speck saltati.
Ingredienti:
100 gr di farina bianca
100 gr di farina integrale
100 gr di semola di grano duro
3 uova
1 cucchiaio da tavola di olio extravergine d’oliva

Procedura:
Farina a vulcano e uova in mezzo. Impastare per circa cinque minuti.
Creare dei piccoli panetti e passarli alla stendipasta.
Ogni panetto deve essere steso, ripiegato e ripassato almeno 4 volte.
Scegeliere l’altezza desiderata per la sfoglia e poi tagliarla (o con l’apposito strumento annesso alla macchina o a mano, tagliando a fette i rotolini di sfoglia).

Read Full Post »